REGOLAMENTO DEL PRIMO CAMPIONATO DELLA PASTA

L’evento è prodotto dalla BTL Prod. Srl in co-produzione con il Consorzio Edamus ed organizzato nelle giornate del 24 e 25 maggio 2024 presso il NEXT – Nuova Esposizione Ex Tabacchificio, in località Cafasso di Capaccio – Paestum (Sa), in occasione dell’evento DMED – Salone della Dieta Mediterranea, che si terrà nella medesima location dal 24 al 26 maggio.

 

  1. CHI PUO’ PARTECIPARE / CONCORRENTI

I concorrenti saranno suddivisi in due categorie:

PROFESSIONISTI

AMANTI 

 

1.1 Professionisti

Possono partecipare tutti i titolari, collaboratori, dipendenti di un’attività di tipo imprenditoriale/commerciale legata al mondo della ristorazione o del settore ricettivo in generale. La partecipazione sarà nominativa ma sarà a rappresentanza dell’attività per cui si gareggia (ad esempio ristorante, bistrot, laboratorio di produzione di pasta fresca, bar, trattorie, agriturismi, hotel, etc…).

La gara dedicata ai Professionisti si terrà in data 24 maggio 2024 presso il NEXT di Capaccio-Paestum (Sa) in occasione dell’evento DMED – Salone della Dieta Mediterranea.

 

1.2 Amanti

Possono partecipare tutti coloro che per passione e/o desiderio vogliano mettersi in gioco nella realizzazione di un piatto a base di pasta fresca fatta a mano.

La gara dedicati agli Amanti si terrà in data 25 maggio 2024 presso il NEXT di Capaccio-Paestum (Sa) in occasione dell’evento DMED – Salone della Dieta Mediterranea.

Per entrambe le categorie è necessario aver compiuto almeno 16 anni entro la data del 24 maggio 2024.

Per i minorenni sarà necessaria la sottoscrizione della liberatoria da parte di uno dei genitori e/o tutori legali.

Ciascun concorrente può gareggiare in rappresentanza della propria Nazione di origine o della Nazione in cui esercita la professione.

 

2. MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Le iscrizioni si effettuano online sul sito web www.campionatodellapasta.it tramite il form dedicato.

L’iscrizione dovrà avvenire entro 10 giorni dall’evento tramite il form presente sul sito web www.campionatodellapasta.it 

La conferma dell’iscrizione è da considerarsi solo ed esclusivamente al ricevimento di apposita mail ufficiale. Ogni concorrente iscritto sul web dovrà completare l’iscrizione sul posto poco prima della gara.

L’organizzazione si riserva di bloccare le iscrizioni al raggiungimento del numero massimo di concorrenti.

Il numero massimo previsto per la categoria Professionisti è di 50 partecipanti.

Il numero massimo previsto per la categoria Amanti è di 50 partecipanti.

Il riempimento seguirà la sequenza cronologica di iscrizione. L’organizzazione si riserva inoltre di creare una Lista d’attesa per eventuali sostituzioni di concorrenti che per motivi giustificati non potrà più partecipare alla competizione.

Per la categoria Professionisti, la quota di iscrizione del singolo concorrente è di € 40 + iva. 

Per la categoria Amanti, la quota di iscrizione del singolo concorrente è di € 20.

Per il pagamento della quota è possibile seguire le indicazioni presenti sul sito web www.campionatodellapasta.it. 

Lo stesso concorrente potrà effettuare una sola registrazione.

L’attività commerciale (ristorante, laboratorio, bistrot, hotel, etc…) potrà iscrivere fino ad un massimo di 3 concorrenti differenti.

In caso di mancata partecipazione la quota d’iscrizione sarà restituita solo qualora ne venga data comunicazione all’Organizzazione almeno 15 giorni prima dell’inizio della manifestazione.

 

3. GARA GASTRONOMICA

L’obiettivo della gara è la presentazione alla giuria di un piatto di pasta, fresca e fatta a mano, finito da poter far assaggiare e giudicare.

Il concorrente dovrà realizzare l’impasto fatto a mano, senza l’utilizzo di macchinari elettronici, all’interno degli spazi predisposti dall’organizzazione. Il concorrente dovrà preoccuparsi di portare con sé tutto ciò che serve per condire il proprio piatto: salse, consistenze, topping e tutto l’occorrente dovranno essere portati all’evento pronti all’uso.

Anche gli ingredienti per la realizzazione dell’impasto dovranno essere a carico del concorrente: farine, uova, acqua ed altri ingredienti salvo diverse disposizioni relative a forniture gratuite da parte dell’organizzazione.

L’organizzazione si occuperà di fornire al concorrente l’utensileria base per la preparazione dell’impasto e della ricetta: tavola da lavoro, matterello, utensileria varia. Il concorrente potrà portare con sé ed utilizzare gli attrezzi che riterrà opportuno alla preparazione dell’impasto e del piatto.

Vanno ovviamente esclusi dall’utilizzo tutti gli strumenti che necessitano di energia elettrica per funzionare.

Il concorrente dovrà presentarsi al NEXT – Nuova Esposizione Ex Tabacchificio di Capaccio Paestum (via Cafasso, 21, 84047), in provincia di Salerno, per le ore 15 del giorno di gara ed almeno 2 ore prima dall’inizio della stessa. Il tempo sarà utile alla realizzazione dell’impasto, eventuali tempi di riposo ed altre preparazioni.

Eventuali cambi di orario saranno comunicati dall’organizzazione.

La custodia del proprio impasto e degli ingredienti sarà a cura del concorrente in attesa di gareggiare.

In Area Impasto, il concorrente avrà a disposizione:

  • tavola di legno;
  • matterello;
  • macchinetta manuale per stendere la pasta.

In Area Gara, invece, il concorrente nella propria postazione di gara troverà a sua disposizione:

  • n.2 fuochi (piastre ad induzione);
  • n.1 pentola con acqua;
  • n.1 padella per mantecare;
  • n.1 schiumarola;
  • n.1 mestolo;
  • n.1 cucchiaio;
  • n.1 pinza grande.

In merito al piatto da utilizzare per la gara, ogni concorrente avrà la possibilità di utilizzare il piatto che ritiene più idoneo alla presentazione della propria ricetta. Si consiglia ogni concorrente, quindi, di auto munirsi del piatto necessario ai fini della gara.

L’organizzazione si impegna a fornire piatti bianchi standard (fondo o piano) su richiesta.

I condimenti portati già pronti dai concorrent, potranno essere conservati in attesa della gara in celle frigo messe a disposizione dall’organizzazione

Un funzionario del Campionato sorveglierà affinché ciascun concorrente, finita la gara, tolga diligentemente dalla sala preparazione tutti i suoi attrezzi, ingredienti e quant’altro di personale e pulisca accuratamente lo spazio utilizzato. Chi non si atterrà a questa disposizione sarà squalificato o riceverà delle penalità senza possibilità di appello.

Durante la gara il concorrente occuperà la postazione al fornello che gli è stata assegnata e non potrà spostarsi finché la propria pasta non sarà pronta.

Al via del Giudice al Fornello, il concorrente preparerà la sua pasta, la cucinerà, la mostrerà alla Giuria sul proprio piatto o supporto di presentazione entro un tempo massimo di 15 minuti, tempo durante il quale il concorrente dovrà cuocere la pasta, condirla ed impiattarla.

Il piatto finale cucinato dovrà essere accompagnato al tavolo della giuria anche con un campione di pasta fresca non cotta, realizzata in precedenza, in modo da permettere alla giuria una valutazione completa della preparazione. 

Il piatto cucinato e presentato ai giudici dovrà essere di almeno 100 grammi di pasta fresca, cotta e condita come voluto dal concorrente.  

Qualora il concorrente sforasse dai tempi di gara previsti per ciascuna categoria gastronomica saranno applicate le seguenti penalità:

Sforamento da 1 a 5 minuti: – 3 punti;

Sforamento da 6 a 10 minuti: – 5 punti;

Sforamento da 11 minuti e oltre: – 10 punti.

Il piatto di pasta dovrà essere presentato alla Giuria direttamente dai concorrenti, gli eventuali aiutanti non potranno parlare con la Giuria. Sarà severamente vietato inserire utensili, piatti, posateria e quant’altro a preparazione dei tavoli delle giurie o offrire piccoli omaggi e ricordi alla Giuria, pena la squalifica.

Il concorrente, prima dell’inizio della gara, dovrà compilare una scheda che accompagni il piatto con le specifiche di prodotti e/o preparazioni od anche informazioni utili alla fine della valutazione. Il modulo da compilare verrà fornito dall’organizzazione.

Il concorrente potrà preparare il piatto una sola volta, pertanto, sarà suo impegno controllare che lo spazio di gara e tutte le condizioni per gareggiare siano adeguate o come da regolamento.

La pasta potrà essere realizzata con qualsiasi tipologia di farina e di ulteriori ingredienti si ritenga opportuno. Si lascia libertà di utilizzo di prodotti di brand e/o aziende preferite che dovranno essere versati in appositi contenitori neutri a carico del concorrente durante la gara. 

Il concorrente potrà richiedere il supporto da parte dell’organizzazione su eventuali prodotti utili, ma dovrà essere comunicato 5 gg prima dell’evento. I prodotti a disposizione saranno dipendenti dalla disponibilità del supporto dei partner all’evento (farina, olio, etc…), dunque l’organizzazione potrà fornire supporto solo previa valutazione di disponibilità.

Il concorrente potrà condividere lo spazio gara con un accompagnatore/assistente che non potrà intervenire nella gara ma potrà avere una funzione di supporto/sostegno al concorrente.

 

4. ABBIGLIAMENTO DI GARA

È obbligatorio concorrere alla manifestazione indossando una divisa adeguata e pulita composta da: copricapo/bandana, maglia/giacca/t-shirt, pantaloni da cucina e calzature adeguate. È altresì obbligatorio non indossare monili, bracciali, anelli e orologi.

I concorrenti potranno indossare la divisa della propria associazione o gruppo oppure la divisa del proprio locale ma non potranno indossare marchi commerciali di qualsiasi genere o tipo e loghi di aziende non presenti come sponsor al Campionato.

Sarà competenza del giudice ai fornelli verificare la corrispondenza con il regolamento e, in caso di trasgressione allo stesso, applicare le seguenti penalità tra loro cumulabili nel giudizio al forno:

  • Assenza copricapo: – 3 punti
  • Incompletezza/scarsa pulizia divisa: – 3 punti
  • Presenza monili/bracciali/orologi/anelli: – 3 punti

Sul palco della premiazione potranno salire solo i concorrenti che indossano una divisa priva di marchi commerciali di qualsiasi genere o tipo.

Le stesse direttive sono valide per l’accompagnatore/assistente.

Sarà cura dell’organizzazione comunicare ai concorrenti eventuale obbligo di indossare il kit di gara ufficiale gratuitamente fornito dall’organizzazione stessa.

Qualsiasi concorrente che non rispetterà l’obbligo di indossare il kit di gara ufficiale fornito dall’organizzazione o la neutralità dell’abbigliamento proprio (ovvero grembiuli, giacche o altro abbigliamento che sia libero da loghi di partner e/o altri simboli) sarà oggetto di squalifica o di altre penalità.

 

5. GIURIA, CLASSIFICA E PUNTEGGI

La giuria sarà composta da chef, giornalisti, esperti in gastronomia e medici/nutrizionisti.

I criteri di valutazione saranno i seguenti:

  • impasto;
  • gusto;
  • aspetto;
  • equilibrio nutrizionale.

Il punteggio per ogni criterio sarà identificato da 1 a 10. Saranno valutati come validi anche punteggi decimali come ad esempio 7,5.

Il voto sarà espresso per ogni concorrente su apposita scheda cartacea.

I voti saranno sommati e il totale decreterà la classifica finale.

Il voto della giuria è da considerare insindacabile e inappellabile.

Le giurie di gara per la categoria Professionisti sarà differente da quella della categoria Amanti.

Sarà cura dell’organizzazione identificare i singoli giurati adatti alle sezioni.

Il riconoscimento di vincitore del “Campionato della Pasta fatta a mano” verrà dato al concorrente che avrà ottenuto il punteggio più alto tra tutti i concorrenti partecipanti..

Il giudizio della Giuria è definitivo ed inappellabile. Non sono ammessi ricorsi tramite prove video né di qualsiasi altra natura. Eventuali reclami potranno essere trasmessi all’Organizzazione del Campionato tramite comunicazione scritta a partire dal giorno dopo la chiusura della manifestazione e comunque entro e non oltre i 10 giorni dal termine della stessa. L’accettazione del reclamo non comporta una revisione del giudizio della giuria.

La classifica ed i punteggi saranno pubblicati online nel sito www.campionatodellapasta.it entro una settimana dal termine della cerimonia di premiazione. 

Ogni concorrente potrà chiedere di visionare la propria scheda di votazione dopo la fine del Campionato presso la sede dell’Organizzazione previo appuntamento concordato con la stessa.

 

6. CATEGORIA DI GARA

Fatta salva la differenza tra Professionisti ed Amanti, la tipologia di categoria di gara sarà unica e vedrà protagonista la pasta fresca fatta a mano. Il concorrente avrà estrema libertà nella scelta della tipologia di impasto da realizzare e nella scelta del condimento finale.

Il concorrente potrà dunque scegliere liberamente il formato di pasta da presentare, gli ingredienti, le tipologie di farina e i condimenti finali.

 

7. PREMIAZIONI

Saranno premiati i primi tre classificati che riceveranno il premio ufficiale del Campionato in format di targa/statuetta/coppa. Ai primi classificati sarà ulteriormente assegnato un premio in fornitura gratuita di prodotti eventualmente messo a disposizione della gara da parte dei partner del Campionato, riservandosi la possibilità di integrare i premi con ulteriori interventi di partner commerciali.

 

Premi Speciali

Oltre ai premi sopra citati verranno assegnati premi speciali tra cui:
– PREMIO DIETA MEDITERRANEA assegnato al concorrente che riceverà maggior punteggio nella voce di valutazione Equilibrio Nutrizionale

– PREMIO PASTA ALL’UOVO, per il miglior piatto di pasta realizzato con pasta fresca all’uovo;

– PREMIO PASTA ACQUA E FARINA, per il miglior piatto di pasta realizzato con pasta fresca realizzata solo con acqua e farina;

– PREMIO MIGLIOR IMPIATTAMENTO, per il miglior impiattamento presentato alla giuria; 

–  Potranno essere previsti ulteriori premi forniti dai partner che supporteranno il campionato. La presenza di eventuali nuovi premi verranno presentati in fase di comunicazione sui canali ufficiali del campionato ( sito web e social network )

 

8. DATI PAGAMENTO E ISCRIZIONE

…..

Solo il pagamento della quota di iscrizione dà diritto ad ogni utente di ritenersi un concorrente in gara. Senza il pagamento della quota prevista l’iscrizione è da considerarsi nulla.

 

In caso di mancata partecipazione la quota d’iscrizione sarà restituita solo qualora ne venga data comunicazione all’Organizzazione almeno 15 giorni prima dell’inizio della manifestazione.

 

9. CODICE ETICO

BTL Prod srl ha adottato un modello di organizzazione, gestione e controllo della Società ai sensi del D.Lgs. n. 231/2001 ed di un Codice etico e disciplinare di comportamento.

Con la sottoscrizione del presente regolamento ci si impegna anche a tenere un comportamento conforme alle norme di legge ed ai principi ed alle regole di cui al predetto Codice riassunte nel sito www.campionatodellapasta.it.

 

10. VARIE

L’Organizzazione si riserva in esclusiva i diritti pubblicitari e d’immagine riguardanti i partecipanti di ciascuna categoria di gare per un anno e l’utilizzo senza limiti del materiale fotografico, video e quant’altro senza oneri o obblighi nei confronti dei partecipanti stessi.

 

L’Organizzazione si riserva di apportare qualsivoglia modifica allo scopo di migliorare lo svolgimento della manifestazione stessa.